E' sufficiente avere come vicino un cane che abbaia continuamente per capire "che mutamenti puramente quantitativi possono risolversi a un certo punto in distinzioni qualitative" (Hegel). Oggi il solo fatto di vivere una realtà dove il mondo digitale affianca continuamente (continuamente)