/  Pensieri (Page 2)

"Siamo fatti della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni” diceva Shakespeare. Ma ora che ci viene disegnata la possibilità di immergerci in qualcosa di così vicino al sogno dove però possiamo muoverci e comprare t-shirt dall'altro capo del mondo

E' sufficiente avere come vicino un cane che abbaia continuamente per capire "che mutamenti puramente quantitativi possono risolversi a un certo punto in distinzioni qualitative" (Hegel). Oggi il solo fatto di vivere una realtà dove il mondo digitale affianca continuamente (continuamente)